Zum Inhalt springen

La strategia "zero difetti"

È meglio prevenire gli errori anziché correggerli. Questo è il principio su cui si basa la nostra strategia di gestione della qualità. 

Eberspächer si è posta l'obiettivo di raggiungere una percentuale di difetti prossima allo zero: in linea con questo principio, monitoriamo attentamente tutti i processi e le procedure inerenti alla qualità. Siamo tuttavia consapevoli che al momento nessuna macchina o persona è in grado di garantire prestazioni totalmente impeccabili. Questa prospettiva apre la strada verso una cultura dell'errore "sana". 

Se sporadicamente il risultato ottenuto non corrisponde al risultato previsto, ciò non viene etichettato come un evento totalmente negativo, ma considerata un'occasione verso il continuo miglioramento: il miglioramento continuo è infatti uno dei principi cardine del nostro sistema qualitativo. 

Impariamo dai nostri errori e adottiamo le misure necessarie per evitare che si verifichino di nuovo. Condividiamo quanto appreso in simili circostanze per consentire a tutta la società di individuare tempestivamente eventuali fonti di errore. Questa procedura dà risultati concreti: nella nostra produzione viene costantemente riscontrato un livello di difetti prossimo allo zero. 

Il nostro impegno viene ampiamente apprezzato: i clienti si congratulano regolarmente con noi perché i nostri componenti sono esenti da difetti e di alta qualità.